Camelias medievais...

Le camelie del pazo de Rubiáns abitano un giardino ricco d’impronte medievali.

Un giardino che conduce lentamente tra i viali del tempo: “qui un eucalipto del XVIII secolo, là delle magnolie cresciute nello stesso periodo della costruzione della casa” sembra indicarci ciò che desideriamo, come se si trattasse d’indicazioni stradali. Nel 1380 le magnolie erano già al loro posto? Probabilmente stavano nascendo e Rubiáns ha avuto l’opportunità di assistere all’infanzia e all’adolescenza di queste piante, un privilegio riservato a pochi.

Le camelie a loro volta si sono “disperse nel corso dei secoli”, vibranti e leggiadre, ma anch’esse centenarie. Alleggeriscono il giardino e contrastano con il carattere imponente della casa, pallide come un velo di nebbia.

Ne troviamo gialle, bianche, fucsia e ovviamente di rosse. Come la rinomata «Eugenia de Montijo», così chiamata in onore dell’imperatrice dai capelli rossi nata durante un terremoto e, quasi da non credere, in una città -Granada- il cui nome evoca il colore rosso. Un colore che si sposa con l’idiosincrasia della casa; la sobrietà di un pazo d’origine medievale che ogni inverno viene ravvivato dalle camelie.

Informazioni visite:
+34 986 510 534 / +34 619 261 847

Link utili…

DOCUMENTI COLLEGATI...

DOCUMENTI COLLEGATI...

Xunta de Galicia

© 2019 Turismo de Galicia | Tutti i diritti riservati
Avviso legale | Contacto | Accesibilidade

Galicia
Arriba