Le denominate Rías Baixas, Rías basse, si susseguono tra Baiona e Finisterre. Sono quelle di maggiore estensione e che si estendono uniformemente da sud-ovest a nord-est. Si tratta delle rías di Vigo, Pontevedra, Arousa e Muros-Noia. Lungo il litorale frastagliato, i tratti di costa scoscesa, rocciosa e accidentata, si alternano a vasti arenili a cui si può accedere da terra, seguendo l'estesa rete stradale, o dal mare, sfruttando i numerosi porti.

Dal punto di vista climatico, è da sottolineare la presenza di temperature miti durante buona parte dell'anno e l'abbondanza di precipitazioni in autunno e inverno. Ciò favorisce lo sviluppo di vaste foreste verdeggianti che il viaggiatore noterà a prima vista.

Il territorio lungo le rive si scompone così in estesi spazi ricoperti di alberi che si alternano a campi coltivati in cui gli alberi da frutta, gli ortaggi e i vigneti circondano villaggi, paesi e città creando un paesaggio allegro e variato.

Alla ricchezza e varietà dell'ambiente naturale è da aggiungere l'ampia gamma di prodotti del mare o della terra, di pesce, frutti di mare e vini che sono la delizia di qualsiasi gastronomo, e che possono gustarsi sia nelle città più importanti, come Vigo o Pontevedra, che nelle numerose località di mare.

Gli amanti dell'arte troveranno nelle Rías Baixas numerosi luoghi in cui soffermarsi: castros (insediamenti fortificati), chiese romaniche, gotiche o barocche. Pazos (palazzi signorili) o magnifici musei, come quelli che vi sono a Pontevedra, Vigo o Bueu, potranno visitarsi in funzione del tempo che abbiamo a disposizione.

Inoltre, le feste e le processioni che si susseguono nell'arco dell'anno, in particolare durante l'estate, consentiranno al visitatore di entrare nel profondo delle tradizioni e credenze galiziane.

Xunta de Galicia

© 2019 Turismo de Galicia | Tutti i diritti riservati
Avviso legale | Contacto | Accesibilidade

Galicia
Arriba