EUROVELO 3 E IL TRATTO GALIZIANO

Pilgrims Route

EuroVelo 3, o "La ciclovia dei pellegrini", segue essenzialmente il percorso del cammino di Santiago francese attraverso le comunità autonome spagnole di Navarra, La Rioja, Castiglia e León e Galizia. Si tratta di un itinerario molto vario che inizia nei verdi Pirenei della Navarra, scende fino alle rive dell'Ebro e si addentra poi nelle vaste pianure agricole di Castiglia e León note come "Tierra de Campos". Prima di entrare in Galizia, si arrampica sulle splendide montagne del Bierzo, nella regione di León, e prosegue attraverso le foreste galiziane fino a Santiago de Compostela.

L'EuroVelo 3, nota anche come "La ciclovia dei pellegrini", conduce per 5.300 km attraverso sette paesi europei: Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Belgio, Francia e Spagna. Lungo il percorso si possono visitare ben 21 siti riconosciuti come Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.
Oltre a viaggiare nella maniera più sostenibile possibile, potrete visitare alcune delle principali cattedrali del continente, come quelle di Colonia, Aquisgrana e Santiago di Compostela, nonché godere delle attrazioni delle grandi città quali Oslo, Göteborg, Amburgo, Liegi e Parigi.
L’itinerario collega diversi percorsi di pellegrinaggio tra i quali spiccano: il Cammino di Sant'Olav tra Trondheim e Oslo, in Norvegia, la Oxen Route in Danimarca, la via Baltica, l'Osnabrück e il cammino della Renania settentrionale in Germania, la via Mosana tra Maastricht e Namur in Belgio, la via Monastica che collega il Belgio alla Francia, Chemin d'Estelle che arriva fino a Parigi, la via Turonensis che permette di raggiungere Saint-Jean-Pied-de-Port dalla capitale francese e, infine, il Cammino francese che termina a Santiago di Compostela.

Visualizacion: intro
Plantilla: miradoiros

Vi invitiamo a scoprire la ciclabile EuroVelo 3 in Galizia seguendo le sue tre tappe o sezioni (17, 18 e 19). Un nuovo modo di conoscere i luoghi più rappresentativi di questa via di pellegrinaggio che vi condurrà alla cattedrale di Santiago de Compostela. Le tappe sono strutturate in modo tale che la partenza e l'arrivo di ciascuna siano dotati di servizi di alloggio, ristorazione e trasporto, tra gli altri.

  Pendenza + Pendenza - Altitudine massima Altitudine minima Altitudine alla partenza Altitudine all’arrivo


Distanza 198,8 Km        

3.802 m4.661 m1.338 m144 m1.110 m252 m

Descarga a ruta

Eurovelo 3

Sezione 17

Da Pedrafita do Cebreiro a Sarria

L’EuroVelo 3 "galiziana" inizia nel villaggio di Pedrafita do Cebreiro e sale alla frazione di O Cebreiro, situata a un'altitudine di 1.300 metri tra le cordigliere di O Courel e Os Ancares. O Cebreiro risale all'epoca preromana ed è nota per le sue tipiche pallozas, case con tetti di paglia di segale. Questa prima tappa permette di visitare altri luoghi emblematici del percorso come il villaggio di Triacastela, il sorprendente monastero di Samos e la città di Sarria. Il percorso offre inoltre splendidi paesaggi di media montagna e numerosi esempi di architettura popolare galiziana.

  Distanza 61,1 Km

Pendenza - Pendenza + Altitudine massima Altitudine minima Altitudine alla partenza Altitudine all’arrivo
1.187 m1.876 m1.338 m419 m1.110 m420 m

Eurovelo 3

Sezione 18

De Sarria a Melide

La seconda tappa conduce per aree di prati e boschi di querce verso le rive del fiume Miño, prima di attraversare il ponte che porta alla città di Portomarín, salvata dalle acque dopo la costruzione di una diga e ricollocata in questa nuova posizione. La cittadina di Palas de Rei è una sosta ideale per il rifornimento prima di proseguire per Melide, meta finale di questa tappa. Melide ospita una croce in pietra o un cruceiro, probabilmente il più antico della Galizia. Da non perdere l'assaggio del pulpo á feira (polpo alla galiziana) in una delle sue famose pulperías.

  Distanza 69,5 Km

Pendenza - Pendenza + Altitudine massima Altitudine minima Altitudine alla partenza Altitudine all’arrivo
1.458 m1.424 m723 m350 m420 m453 m

Eurovelo 3

Sezione 19

Da Melide a Santiago de Compostela

L'ultima tappa attraversa la cittadina di Arzúa, una delle capitali del formaggio della Galizia. L’itinerario segue la "Via olandese" lungo la strada locale AC-240 e attraversa i comuni di Touro e Boqueixón, quindi raggiunge la Città della Cultura, che segna l'ingresso a Santiago di Compostela. Il capoluogo della Galizia è una città ricca di attrazioni di ogni tipo, con un centro storico così ben conservato che le è valsa la classificazione come Patrimonio dell'umanità dell'Unesco.

  Distanza 66,2 Km

Pendenza - Pendenza + Altitudine massima Altitudine minima Altitudine alla partenza Altitudine all’arrivo
1.159 m1.361 m455 m144 m453 m252 m

Raccomandazioni

  • Si consiglia di indossare il casco.
  • Non dimenticare di controllare le condizioni della propria bicicletta.
  • Informarsi sugli aspetti tecnici del percorso e sulle previsioni del tempo del giorno.
  • Portare sempre con sé acqua, vestiti caldi, un kit di riparazione e un telefono cellulare carico.
  • Si prega di rispettare la segnaletica lungo il percorso, dare priorità ai pedoni e rispettare le norme generali del traffico.
  • Nei tratti comuni al Cammino di Santiago, seguire le indicazioni per il Cammino.
  • È possibile contribuire alla manutenzione del percorso segnalando eventuali incidenti riguardanti le condizioni e la segnaletica del percorso a btt@xunta.gal


Indicazioni

Arriba
Aiutaci a migliorare!