Il cervo più bello del mondo si trova in Galizia. Ha più di 4.000 anni ma conserva un corpo slanciato. È un petroglifo, un'incisione scolpita sulla roccia da un raffinato artista del Neolitico.

Il cervo è il protagonista di una scena di caccia raffigurata su una grande roccia di circa 60 m² all'ombra di due querce frondose. È conosciuto come A Laxe dos Carballos (la lastra delle querce) ed è uno degli 80 petroglifi del A Laxe dos Carballos e é un dos 80 petróglifos do Parque Arqueolóxico da Arte Rupestre de Campo Lameiro, (parco archeologico di arte rupestre di Campo Lameiro), la maggior concentrazione di graffiti rupestri in tutta Europa.

In realtà, i petroglifi sono una presenza viva e silenziosa che si estende in tutta la Galizia. Labirinti, animali, simboli geometrici, figure umane... Il paesaggio galiziano è circondato da un alone di mistero.

Xunta de Galicia

© 2019 Turismo de Galicia | Tutti i diritti riservati
Avviso legale | Contacto | Accesibilidade

Galicia
Arriba