Fari e spiagge selvagge

Se c'è un suono che in Galizia non cessa mai è l'infrangersi del mare contro gli scogli, un mare impetuoso in cui anche i più agguerriti marinai hanno vissuto momenti difficili; un mare che, un tempo, era abitato dalle sirene.

Marea dopo marea la costa galiziana va plasmandosi, dando luogo a spiagge  selvagge, sia di ría che di mare aperto; arenili infiniti, ideali da percorrere mentre la salata brezza marina ci accarezza il volto e sentiamo la sabbia bagnata sotto i piedi. Inevitabilmente, la nostra costa è custodita da numerosi fari, vedette situate in luoghi mozzafiato che aiutano le imbarcazioni, giorno dopo giorno, ad arrivare in porto.

Percorrere la nostra costa può essere un'esperienza unica se, oltre ad ammirarne la bellezza, la vivete in modo diverso: immergetevi nei nostri mari, sentite la brezza marina mentre praticate il surf, navigate sulle nostre acque e avvicinatevi a posti meravigliosi come le nostre isole, che racchiudono tesori di ogni tipo; visitate uno a uno i nostri fari, tutti testimoni diretti delle traversate che effettuavano le navi lungo la nostra costa... In definitiva, lasciate la vostra impronta sugli arenili più selvaggi e lasciate che, a sua volta, la Galizia faccia altrettanto con voi.

Xunta de Galicia

© 2019 Turismo de Galicia | Tutti i diritti riservati
Avviso legale | Contacto | Accesibilidade

Galicia
Arriba