O Courel dos tesos cumes que ollan de lonxe si estende tra O Cebreiro, punto d’inizio del Camiño de Santiago in Galizia, e il fiume Sil da sud, ma senza arrivare a toccarlo. È una delle terre più vecchie della penisola.

Il suo interesse geologico è evidente: le tante grotte vive e i cunicoli o la spettacolare piega di Campodola (Quiroga), qualificata come uno dei monumenti geologici d’Europa.

Terras do lobo, cavorcos do xabaril...

O Courel è la grande riserva verde della Galizia. Tutte le specie, tranne quelle litorali, sono rappresentate in questo incrocio geografico di montagna, con il meglio delle caratteristiche atlantiche e mediterranee. Castagni intorno ai villaggi e un relitto di olivi a Quiroga. Le formazioni boscose tipiche di O Courel sono le dehesas, nome usato per riferirsi ai boschi di molte altre specie vegetali, generalmente sulle testate dei fiumi.

Eiquí síntese ben pouco o que é un home...

Continua il canto alla bellezza naturale dei versi del suo poeta nazionale Uxío Novoneyra. La scarsa popolazione di questi luoghi, in cui le province di Lugo e Orense si fondono con la circoscrizione territoriale di El Bierzo della provincia di León, è attualmente una delle zone più vecchie d’Europa. Ma la vita respira una vera e propria diversità e storia nelle strette valli dei fiumi Lor e Lóuzara, Selmo e Sondón. Sulle falde verdi si scopre un altro patrimonio di O Courel, ovvero i villaggi di lavagna, il cuore della sierra. Da Romeor a Froxán e da A Ferrería a Ferramulín, i quattro punti cardinali.

Natura singolare

Cime annesse ai citisi e in generale con predominio di macchia arbustiva e anche di brughiere e "xesteiras". In medie altitudini, boschi di roveri, betulle e faggi. Masse frondose ben conservate di spicco quali la Devesa da Rogueira.

Fauna abbondante con più di 170 specie di vertebrati: lupi, volpi, cinghiali, tassi, martore... Interessanti colonie associate a pozzi e grotte.

Datos de interese

Situazione
Estremo sudorientale della provincia di Lugo. Comuni di As Nogais, Pedrafita do Cebreiro, Folgoso do Courel, Samos, Triacastela, O Incio, A Pobra do Brollón, Quiroga e Ribas de Sil.

Superficie
SIC "Ancares-Courel" 102 438,90 ha.

 Accesso

  • La strada LU-651 attraversa O Courel da nord a sud.
  • Da nord vi si arriva scendendo da O Cebreiro sulla LU-633 Pedrafita-Sarria.
  • Da sud, svincolo a Quiroga sulla N-120 Ponferrada-Ourense.

Servizi

  • Alloggio: sì.
  • Vitto: sì.

Attrezzature
Aula della natura di Moureda do Courel (Folgoso do Courel).

Xunta de Galicia

© 2019 Turismo de Galicia | Tutti i diritti riservati
Avviso legale | Contacto | Accesibilidade

Galicia
Arriba